La Villa

 


La Fattoria

 


Il retro della Villa


 

Immersa nel parco secolare della Villa Bruguier, tra le altre costruzioni storiche, La Limonaia, realizzata nel XVIII sec.
Attualmente, pur completamente restaurata, questa grande sala ha mantenuto tutte le sue caratteristiche architettoniche.
La pietra, il cotto, le travi in legno, le ampie vetrate verso il giardino, le conferiscono un’atmosfera suggestiva raccolta. Questo edificio era nato per la protezione invernale degli agrumi che, nella bella stagione, decorano con le loro conche i prati antistanti. Ora, dopo il restauro, ha trovato una nuova identità nell’ospitare attività culturali, ricevimenti, convegni, spettacoli e anche concerti per la sua buona acustica. Il riscaldamento ne rende confortevole l’uso anche durante l’inverno. Per le manifestazioni si possono ospitare 300 persone sedute, per i ricevimenti 250 persone sedute ai tavoli, e abbinando le due sale attigue la capienza complessiva è di 450 persone.
Nell’ampio parco grandi prati affiancati e scanditi da essenze secolari: cedri del Libano, conifere, ippocastani, lagaestroenie. Fontane e zampilli rallegrano lo sguardo.
Il parco ha una illuminazione notturna e vi è un ampio parcheggio per auto e bus.

 




La facciata della Villa


 

 


La villa e il giardino